Programma in generale

 

I lavori del congresso si possono raggruppare in diversi tipi di attività:

Organizzative/amministrative, in cui la Federazione Esperantista Italiana in primis, e le associazioni di categoria che ad essa fanno riferimento, riuniscono i propri associati per valutare il percorso fatto e decidere le attività future, e per i diversi adempimenti statutari; queste attività riguardano soprattutto gli esperantisti italiani che partecipano attivamente al movimento esperantista, ma di regola sono aperte alla partecipazione di esperantisti stranieri.

Formative, in cui docenti internazionali guidano seminari su varie tematiche; questi seminari da anni caratterizzano i congressi italiani e si svolgono in quattro o cinque conversazioni della durata di mezza giornata l’una; quest’anno ne sono previsti due, di cui uno verterà sul tema congressuale e l’altro …..; i nomi dei moderatori e i titoli precisi sono visibili nel programma in dettaglio.

Culturali, in cui – in genere nel tardo pomeriggio – vengono presentate le ultime novità editoriali e pubblicazioni essenziali per la crescita culturale del popolo esperantista, acquistabili per tutta la durata del congresso presso il servizio librario. mentre le serate sono dedicate per lo più a concerti proposti anche al pubblico esterno, in spazi comuni, per far conoscere il mondo esperantista. Non mancano spettacoli teatrali e cinematografici. Inoltre, tradizione costante dei Congressi italiani sono le conferenze sui molteplici aspetti del tema congressuale, e sulle possibilità offerte dall’esperanto proprio nel campo dell’evoluzione tecnologica. Ii congressisti che desiderano contribuire al programma possono fin da ora proporre temi da presentare: le conferenze accettate daranno diritto all’iscrizione gratuita al Congresso.

Il congresso è anche un’opportunità per migliorare la conoscenza linguistica: anche quest’anno vi saranno tre corsi, uno per principianti, uno di conversazione, ed uno più approfondito a livello superiore. gli insegnanti usano il metodo diretto per permettere la partecipazione a persone di diverse nazioni.

Le escursioni, le notti

Le escursioni sono il sistema più diretto attraverso il quale si può prendere conoscenza con la regione che ospita il Congresso e le sue zone limitrofe.

  Per gli insonni che hanno ancora energie dopo i programmi serali, vi è anche un programma notturno, dedicato in parte alla gioventù con eventi specifici, divertimento, assaggi di specialità culinarie e conversazioni.


by